ROTOCROMATURA

UNA LAVORAZIONE BELLA, QUALITATIVA ED AL GIUSTO PREZZO

  • Rotocromatura
    Rotocromatura
    Rotocromatura

Il trattamento galvanico di rotocromatura consiste nel rivestire un particolare in ottone, con uno strato di nichel metallo e successivamente finire il rivestimento con una soluzione di cobalto/stagno.

Lo scopo della finitura in rotocromatura è quello di conferire un aspetto estetico simile alla cromatura vera e propria con una buona resistenza alla corrosione.

Il trattamento si esegue con impianti a rotobarile, dove i pezzi vengono caricati (tramite sistemi di pesatura e dosaggio automatici) in appositi barili rotanti. Gli spessori del rivestimento di nichel, variano mediamente da 2,5 a 5 µm, mentre la soluzione di cobalto/stagno funge da decorativo.

Tutti i trattamenti vengono ottenuti tramite il processo galvanico elettrolitico, sia per i procedimenti di rotocromatura sia per la fase finale di finitura a cobalto/stagno. Il ciclo galvanico consiste nel passaggio, in successione, dei telai o dei barili in apposite vasche contenenti le varie soluzioni e principi attivi.